Il Giorno del Giudizio

“Il Giorno del Giudizio: dicono che ci coglierà tutti di sorp”
 Un altro racconto nel mio stile: surreale e poco comprensibile. Buona lettura.

Il Giorno del Giudizio colse tutti di sorpresa, tranne un anziano pastore di Foggia cui faceva sempre male il gomito, prima dell’Apocalisse. Ma era muto, così non riuscì ad avvisare nessuno.
Arrivò all’improvviso, dicevo, ma non era come se lo aspettavano tutti.
Per cominciare, siccome avvenne nello stesso momento su tutta la terra, per alcuni il Giorno arrivò, paradossalmente, in piena notte.
Poi, in barba ai profeti, ai maya e agli jettatori di mezzo mondo, non ci furono tombe scoperchiate, folgori, fiamme o morti viventi.
Semplicemente, comparvero le scritte.
Dapprima poche, poi sempre di più: impietose, chiare, inappellabili.
Un certo Mario Lamberti cercò di lavare via il suo terribile segreto ma il sapone, il solvente e il fuoco non riuscirono a cancellargli dalla fronte neppure una singola lettera della parola “assassino”.
Preso dal panico, si gettò dalla finestra.
Cinque piani più in basso, i paramedici trovarono anche la scritta “suicida” impressa sul suo dorso.
I coniugi Verga, al risveglio, lessero la propria infedeltà l’uno sulla fronte dell’altro.
Pensando si trattasse di un sogno, tornarono a dormire.
Solo un certo Lucio, detto Pietà, non ebbe problemi: che era un violento glie lo si leggeva in faccia anche prima.
Potrei andare avanti per molto, ma immagino abbiate capito.
In poco tempo insomma, la gente capì: il Giudizio era già avvenuto e ognuno era stato marchiato col proprio verdetto.
Per scoprire ciò che sarebbe seguìto, non serviva una profezia.
Pestaggi e linciaggi si moltiplicarono e ben presto anche la gente perbene cominciò a coprirsi la fronte.
I politici invece andavano in giro col burqa.
L’umanità si accartocciò su se stessa.

Quando racconto questa storia, mai nessuno mi crede.
Forse perché, da quel giorno, sulla mia fronte c’è scritto “bugiardo”.

Annunci

2 commenti su “Il Giorno del Giudizio

  1. Paradossalmente la tua interpretazione del giorno del Giudizio è più catastrofica di una qualsiasi altra "fine del mondo" teorizzata dai ciarlatani del nostro secolo.E, a dirla tutta, forse un po' ce la meriteremmo anche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: