Filastrocca del Toret

[Versi scritti per l’evento Toret Letterari]

“Più della Sindone, più della Mole,
più del Simone, quel Santo liquore;
più del gianduia e delle nocciole
e più dell’Egizio – che pur mi sta a cuore,
ecco io credo riassuma Torino
lo scroscio gagliardo del bel fontanino
che in piazze e viuzze da sempre accogliente
attende che a lui venga tosto la gente.
Corpo di ghisa e testa di toro,
è oltre cent’anni che fa il suo lavoro:
getta dal muso – ma è cosa discussa –
acqua, si dice, del Pian della Mussa.”

19042016-_GAL3480

Foto: Daniele Vico, per Associazione Culturale RetròScena

Annunci

Un commento su “Filastrocca del Toret

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: