Fame da lupi? Spaghetti Western!

“A svegliare il Reverendo fu un sole a strisce.
La cella, ricavata sul retro dell’ufficio dello sceriffo, era piccola e sporca: la branda era poco più di un cencio lebbroso tirato in mezzo a due aste di legno, il cesso era un secchio dall’odore nauseabondo.
La testa gli doleva ma di questo ringraziava il cielo, ché per un attimo aveva creduto di ricongiungersi al Padre. Lo Sciacallo camminava avanti e indietro per tutta la lunghezza della stanzetta, massacrandosi a morsi le unghie fino a far sanguinare le dita.

Gli sciacalli, si sa, non sono bestie fatte per vivere in gabbia…”

Come se la caveranno stavolta i nostri eroi?
Se vuoi leggere il resto, e magari decidere come va a finire… Spaghetti Western è su The Incipit!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: